Conversione vecchi attestati piloti droni in A1 e A3News Normativa Enac 

Conversione vecchi attestati piloti droni in A1 e A3

Tempo di lettura: 3 minuti

Conversione vecchi attestati piloti droni in A1 e A3, è stata attivata la procedura tramite il portale Enac, l’operazione può essere effettuata semplicemente in pochi minuti.

Era una notizia tanto attesa e finalmente è arrivata, tenete presente però che al momento è possibile convertire solo i vecchi attestati cosiddetti “non critici”, per quelli “critici” corrispondenti agli attuali patenti per droni A2 bisognerà ancora attendere, immaginiamo però che venga presto attivata anche questa procedura.

La nuova normativa Europea (reg ue 2019/947), nel definire i requisiti degli attestati di pilota remota in sottocategoria Open A1/A3, ha contestualmente previsto l’adeguamento degli attestati rilasciati secondo la precedente regolamentazione nazionale.

A tal fine l’Enac, valutatene le caratteristiche, ha stabilito che entrambi i tipi di attestato per la conduzione di “APR” rilasciati fino al 30 dicembre 2020 (attestati I-APRA, ad esclusione dei CRO, e Attestati “ONLINE” per Operazioni Non Critiche) possano essere convertiti in attestati per la conduzione di UAS in sottocategoria OPEN A1/A3 (Prova di completamento della formazione Online) entro il 31 dicembre del 2021. Per ulteriori approfondimenti “Enac patentino drone: come ottenerlo”.

A far data dal 6 ottobre 2021, è possibile la conversione, su richiesta dell’interessato e totalmente a titolo gratuito, attraverso l’apposita funzionalità attivata sulla pagina dei serviziweb di Enac. Una volta inseriti i dati del precedente attestato, con le modalità richieste dalle due distinte procedure in vigore, è possibile scaricare immediatamente il nuovo “attestato” OPEN A1/A3.

Quest’ultimo è conforme alla normativa EASA in vigore, riporta la stessa data di scadenza del precedente attestato e consente di accedere agli esami della sottocategoria OPEN A2 (Leggete anche “Attestato UAS A2 Enac: come viene rilasciato”).

Da precisare che possono essere convertiti esclusivamente gli attestati che risultano presenti all’interno del database di Enac, per tale motivo, qualora il rilascio di un determinato attestato non sia stato comunicato all’ENAC a suo tempo, secondo la prevista procedura, il sistema ONLINE non consentirà la conversione.

Conversione vecchi attestati piloti droni in A1 e A3: come si fa?

La procedura può essere svolta in autonomia dall’utente utilizzando registrandosi ed autenticandosi via SPID al portale serviziweb.enac.gov.it E’ gratuita e non prevede oneri accessori.

Prerequisiti:

– Possesso di attestato “Pilota APR Op.non Critiche” regolarmente a seguito del completamento della formazione on-line sul portale serviziweb.enac.gov.it e registrato nelle basi dati ENAC nel periodo temporale previsto dal regolamento;

– Credenziali SPID (unica modalità di autenticazione).

La procedura si svolge in questi semplici passaggi che si possono svolgere in pochissimi minuti:

1) Registrati/autenticati sul portale serviziweb.enac.gov.it utilizzando le credenziali SPID;

2) Vai al menu “SERVIZI” del portale;

3) Clicca sulla voce “Servizi UAS (Droni)” e successivamente fai click sulla voce “Conversione Attestato Pilota APR (Operazioni non critiche) in A1-A3”;

4) Fai click su “CREA PRATICA” e segui la procedura che indica la pagina.

Fatto questo, il sistema verifica in automatico il possesso dell’attestato ed in caso di riscontro positivo propone l’avvio della compilazione della domanda. Conferma la richiesta ed esprimi il consenso al trattamento dati in merito alla privacy ai sensi della normativa vigente usando i checkbox che trovate sulla pagina.

Dopo aver confermato la richiesta di conversione vecchi attestati piloti droni in A1 e A3, fate click su “AVANTI” e “CONFERMA l’INVIO” facendo click sul bottone verde, dopo qualche istante potrete trovare il vostro nuovo attestato UAS A1-A3 con la stessa data di scadenza del precedente attestato in linea con le indicazioni riportate da ENAC.

Nella tua area personale del portale serviziweb.enac.gov.it potrete scaricare il nuovo attestato UAS A1-A3 conseguito come risultato della conversione da Pilota APR operazioni non critiche. L’attestato è disponibile per il download in “Elenco Corrente” o “Elenco prima del 07/07/2020” in base alla data del vostro esame.

 

Articoli Correlati