Corso droni per attività di Protezione CivileNews 

Corso droni per attività di Protezione Civile

Tempo di lettura: 2 minuti

Corso droni per attività di Protezione Civile, questa la nuova attività didattica proposta dalla Scuola Italiana di Protezione Civile con sede a Corciano in provincia di Perugia.

La necessità di avere piloti di droni opportunamente formati è di fondamentale importanza per ogni tipo di attività, fra cui e soprattutto se i droni dovranno essere utilizzati in ambito di Protezione Civile. Leggete anche “Droni negli interventi di protezione civile”.

Corso droni per attività di Protezione Civile: una opportunità formativa

L’utilizzo dei cosiddetti “aeromobili a pilotaggio remoto” è sempre maggiore, anche perchè sono un valido supporto per le operazioni di emergenza e soccorso, ormai molti gruppi di Protezione Civile sparsi un po’ in tutta Italia si sono dotati di droni e tanti altri immaginiamo lo faranno nei prossimi anni. L’evoluzione della tecnologia e davvero in fermento, offre diverse soluzioni davvero efficienti, droni e camere sempre più performanti. L’utilizzo dei droni nell’ambito della Protezione Civile è stato trattato alla Fiera di Bolzano svoltasi qualche giorno fa, potete trovare ulteriori approfondimenti al seguente link: “Fiera di Bolzano: occhi puntati sui droni”.

Per una adeguata formazione in ambito di difficile operatività, la Scuola Italiana di Protezione Civile organizza un corso droni specifico, che qui di seguito ne riassumiamo i temi trattati:

– Riferimenti normativi;

– Dispositivi di Protezione Individuale (D.P.I.);

– Scenari di rischi in ambito protezione civile;

– Composizione squadra ricerca Drone;

– Attività di Protezione Civile;

– Caposquadra & figura del preposto;

– Rischi Specifici in attività di Protezione Civile.

Il corso droni si svolgerà il 20 e 21 ottobre 2021 dalle 18 alle 20 per un totale di 4 ore di lezione teorica e sabato 23 ottobre dalle ore 8,30 alle ore 12,30 per 4 ore di addestramento pratico svolto da personale specializzato.

Le squadre che vorranno partecipare al corso droni, dovranno essere composte da 4 persone così organizzate:

– Pilota Osservatore (Attestato A1-A3) – CAPOSQUADRA;

– Pilota (Attestato A1-A3);

– Tecnico esperto TLC e informatica;

– Ufficiale di Collegamento – Logista.

Il corso droni si svolgerà presso l’aula didattica del Parco Fluviale del Trebbia, Località Rossia a Gossolengo in provincia di Piacenza.

Il corso droni proposto dalla Scuola Italiana di Protezione Civile è stato elaborato in coerenza con i contenuti fissati dalle seguenti normative: DPC: indicazioni per la sicurezza dei volontari di protezione civile D. Lgs.81/08, Decreto 13 aprile 2011, Decreto del Capo Dipartimento del 12 gennaio 2012, Decreto del Capo Dipartimento del 25 novembre 2013, Normative EASA, Normative ENAC, A2-09_SICUREZZA IN PC D. Lgs.81/08 rev.15-3-2019 e Regione Lombardia D.G.R. 28.01.2019.

Per maggiori informazioni e iscrizioni al corso droni potete accedere al seguente link: www.scuolaitalianaprotezionecivile.it

 

Articoli Correlati