Droni contro le erbe infestantiEsteri News 

Droni contro le erbe infestanti in Montana

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel Montana, stato federato degli Stati Uniti, numerosi proprietari terrieri stanno ricorrendo all’utilizzo dei droni contro le erbe infestanti che rovinano i loro campi. Attraverso questo strumento sarà possibile operare in tempi più ridotti e su più ampia scala in modo da arginare il problema.

La situazione delle erbe infestanti in montana è particolarmente preoccupante. Infatti un rapporto del 2019 del Dipartimento dell’Agricoltura ha stimato che circa 80.000 ettari di terreno statale siano infestati da erbacce nocive, con un costo medio di gestione di quasi 30 dollari per ettaro. Nel Montana sono state rilevate 30 specie di piante considerate nocive e ogni contea dello Stato dispone addirittura di un distretto che fornisce informazioni e suggerimenti sulle attività di contrasto alle erbe infestanti.

Questi droni sono in grado di spruzzare dall’alto erbicidi ricoprendo vaste aree in tempi ridotti, si è infatti notato che per svolgere lo stesso lavoro messo in pratica dal drone occorrerebbero circa sei uomini che lavorano contemporaneamente sulla zona. Va poi sottolineato anche il risparmio in termini di materiali in quanto lo spreco derivante da una spruzzatura programmata con droni è decisamente irrisorio.

Un coppia di fratelli proprietari terrieri della zona, i fratelli Cahoon che utilizzano spesso i droni proprio per questo scopo, hanno spiegato che: “Mentre voliamo su una griglia o mentre vado manualmente, in realtà valuterà la pompa o la ridurrà e gestirà la mia altitudine per me. Quindi, devo solo preoccuparmi degli ostacoli e di dove sto cercando di volare”.

Si tratta quindi di un sistema automatizzato che rende questa attività più semplice, rapida, sicura ed economica. In più gli stessi droni possono essere impiegati anche in altre attività legate all’agricoltura, come per esempio la semina su larga scala.

Vi abbiamo già parlato in altri articoli dell’importanza di questa tecnologia nel settore agricolo, leggete anche “Agricoltura con droni e robot solari” e “Droni e agricoltura: un nuovo hub nell’Oltrepò”.

Senza dubbio quindi l’impiego dei droni contro le erbe infestanti in Montana è solo uno dei tanti esempi di come sfruttare la tecnologia a vantaggio di molte attività umane rendendole più semplici e efficienti.

 

Articoli Correlati