Sei qui
Droni medici voleranno in Svizzera nel 2018 Esteri News 

Droni medici voleranno in Svizzera nel 2018

Droni medici voleranno in Svizzera nel 2018, non è la prima volta che sulle pagine di questo blog trattiamo il territorio elvetico, che ultimamente sembra essere quello più all’avanguardia riguardo l’utilizzo di droni, specialmente in ambito medico ed ospedaliero.

Per approfondimenti vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli: “Drone medico in Svizzera: prime sperimentazioni” e “Skyguide mette in sicurezza i droni in Svizzera”. 

Un nuovo modo di comunicazione fra ospedali sembra essere presto inaugurato in Svizzera, più precisamente a partire già dai primi mesi del 2018, tramite appunto l’utilizzo di droni medici per trasportare campioni di sangue piuttosto che campioni biologici (leggete anche: “Drone medico che trasporta sangue” e “Droni ricerca dispersi in Svizzera”).

Il sistema che verrà utilizzato è stato sviluppato da Matternet, società con sede negli stati Uniti, più precisamente a Menlo Park, in California. Matternet ha ottenuto già nello scorso mese di Marzo le regolari autorizzazioni dalle autorità elvetiche per volare in aree densamente popolate con i propri droni medici.

L’obiettivo del sistema è quello di facilitare lo scambio di materiale ospedaliero (campioni di sangue e campioni biologici) fra le diverse strutture sanitarie presenti ed operanti in Svizzera, riducendo ed ottimizzando i tempi di trasporto, attualmente effettuati con metodi tradizionali.

I droni medici in Svizzera, o meglio il loro sistema è davvero innovativo, può essere installato sui tetti tramite delle apposite piattaforme dove il drone potrà decollare e atterrare. La gestione è affidata a flight controller e app proprietarie.

Droni medici voleranno in Svizzera nel 2018, droni medici,

La capacità di carico dei velivoli (dotati di apposita sensoristica anticollisione) è stata dichiarata in circa 2 chilogrammi, la massima distanza che potranno raggiungere è di quasi 20 chilometri, che verranno coperti ad una velocità di 70 chilometri orari, variabile in base anche alle condizioni meteorologiche.

Insomma, questa volta non scriviamo solo di sperimentazioni ma di una realtà ormai concreta che andrà a rivoluzionare – nel vero senso della parola – il mondo dei trasporti.

Matternet ha inoltre dichiarato di voler espandere il sistema di droni medici verso i paesi come Germania e Regno Unito! Speriamo che tutto questo possa servire ad uno sviluppo innovativo anche nel nostro Paese.

Di seguito vi consigliamo la visione del seguente filmato di presentazione.

 

Articoli Correlati