Sei qui
Droni per la sterilizzazione dei gabbiani Esteri News 

Droni per la sterilizzazione dei gabbiani

Droni per la sterilizzazione dei gabbiani, ecco quanto verrà predisposto a Nizza (Nota città francese della Costa Azzurra) per la risoluzione dell’annoso problema che ha portato da diverso tempo alla proliferazione fuori controllo dei gabbiani.

Da diversi anni si registra un forte incremento del numero di gabbiani che hanno portato in città diverse problematiche fra cui sporcizia, nidificazione su terrazze private e sui tetti degli edifici, nonché attacchi verso piccoli animali domestici ed ultimamente anche alle persone.

L’intervento tecnologico di sterilizzazione consiste appunto nell’utilizzo di un apposito drone opportunamente allestito che sparge sulle uova dei gabbiani un prodotto sterilizzante sotto forma di gel, al fine di impedirne la schiusa. Da sottolineare che il prodotto è innocuo sia agli uomini che agli animali.

L’utilizzo di droni per la sterilizzazione dei gabbiani nella città di Nizza non è una attività nuova, è difatti svolta già da due anni con ottimi risultati, controllando in modo specifico la crescita della comunità di gabbiani.

Tale iniziativa, essendo il gabbiano una specie protetta è stata autorizzata esclusivamente in periodi specifici ed esclusivamente sulla sterilizzazione delle uova. Le attività di sterilizzazione avverranno dunque fino al prossimo 31 maggio 2018.

Durante gli interventi con il drone (generalmente della durata di 30/60 minuti a seconda delle condizioni ambientali e meteorologiche), le zone interessate saranno interdette a pedoni e veicoli tramite apposite specifiche emanate dalla Polizia Municipale della città francese.

Insomma, l’iniziativa della città di Nizza aggiunge un ulteriore tassello all’utilizzo di droni in ambito urbano e per scopi ambientali, destinati alla facilitazione ed ottimizzazione di innumerevoli pratiche quotidiane di protezione e sanità pubblica.

Di seguito, vi consigliamo la lettura di altri articoli pubblicati sulle pagine di DRONE BLOG NEWS riguardo l’utilizzo di droni per scopi ambientali:

 

Articoli Correlati