Polizia di Dubai, droni AiroboticsEsteri News 

La Polizia di Dubai utilizzerà droni Airobotics

Tempo di lettura: 2 minuti

La Polizia di Dubai utilizzerà droni Airobotics per la sorveglianza di tutto il territorio che comprende la città di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.

I droni quadricotteri forniti dalla società israeliana Airobotics (Leggete anche “Microsoft investe nei droni Airobotics”), opereranno da diverse stazioni base dislocate sul territorio durante l’evento Expo 2020 che inizierà il primo ottobre di quest’anno, una mostra che si dice sia il terzo evento più grande al mondo dopo le Olimpiadi e la Coppa del Mondo di calcio.

La polizia di Dubai, grazie ai droni Airobotics, ridurrà i tempi di intervento da 4,4 minuti a 1 minuto, almeno secondo un tweet pubblicato dal sovrano Mohammed bin Rashid Al Maktoum.

La Polizia di Dubai, droni Airobotics

Le basi dei droni Airobotics sono altamente tecnologiche, sono doptate infatti di una sorta di tetto scorrevole che consente ai droni di entrare e uscire. I velivoli possono essere pilotati tramite missioni programmate oppure essere inviati in un luogo specifico, dove per esempio è avvenuto un incidente e dove deve intervenire tempestivamente la Polizia di Dubai, oppure seguire un veicolo o una persona sospetta.

Tutto quello che è registrato dai droni sarà trasmesso in diretta alle autorità competenti, che potranno inviare squadre specifiche di polizia.

Con una larghezza di 1,8 metri, i quadricotteri sono più grandi dei droni consumer. La stazione base trasmette le comunicazioni e incorpora un braccio robotico per sostituire le batterie del drone, consentendogli di atterrare e decollare immediatamente senza ritardi per la ricarica.

I droni Airobotics sono già stati utilizzati in precedenza in diversi paesi, mai da organi di polizia, dunque il primo caso è proprio quello della Polizia di Dubai. Hanno svolto diverse attività per conto di aziende private, come per esempio il rilievo giornaliero delle scorte di carbone e fosfato di alcune miniere. Singapore ha schierato due droni Airobotics per segnalare assembramenti di persone per la prevenzione dal Covid19. A tal proposito leggete anche “Droni anti Covid che misurano la temperatura corporea” e “Variante Delta Covid 19, la Cina schiera droni”.

Dubai non è certo nuova all’utilizzo di droni per ambiti specifici e particolari, visto anche le enormi risporse economiche che dispongono, per approfondimenti vi consigliano la lettura dei seguenti articoli:

Droni Taxi a Dubai: prime sperimentazioni;

Droni negli Emirati Arabi per provocare pioggia.

 

Articoli Correlati