Rete logistica con droniEsteri News 

Rete logistica con droni a Shanghai

Tempo di lettura: 2 minuti

Rete logistica con droni a Shanghai: ecco l’annuncio della Meituan, azienda leader nel settore dell’e-commerce per i servizi in Cina. Il colosso ha dichiarato di aver sviluppato un apposito modello di drone che sarà sperimentato durante il programma pilota che si svolgerà a Shanghai.

L’annuncio è avvenuto nel corso della Conferenza mondiale sull’intelligenza artificiale (WAIC). Grazie alla collaborazione del governo locale, Meituan ha intenzione di costruire un vero e proprio centro dimostrativo sull’impiego dei droni nel settore delle consegne nel distretto sud-occidentale di Jinshan a Shanghai. Si tratta del primo centro in Cina dove verranno effettuate operazioni a bassa quota di logistica urbana con l’impiego dei droni, con l’obiettivo di dimostrare la possibilità di effettuare consegne entro un raggio di tre kilometri in al massimo 15 minuti.

Secondo il progetto della Meituan, i droni potrebbero essere introdotti come supporto al lavoro dei classici fattorini, in modo da creare una vera e propria rete capillare efficiente e rapida.

Vi abbiamo già parlato in altri articoli del crescente interesse verso l’impiego dei droni nel settore delle consegne, leggete anche “Droni cargo per servizi di consegna” e “Droni per le consegne in Israele”.

L’interesse dell’azienda cinese nella creazione di una rete logistica con droni inizia già nel 2017 ma è all’inizio del 2021 che Meituan ottiene un primo grande risultato: i suoi droni  si occupano infatti della consegna dei pasti ai clienti di Shenzhen. Il sistema prevedeva che i classici fattori in moto raccoglievano gli ordini dai commercianti e li portavano poi alle piattaforme di lancio dei droni che effettuavano la consegna a breve raggio. La consegna avveniva in appositi armadietti dove i clienti, attraverso la scansione del loro qr code, potevano ritirare l’ordine.

Lo scorso giugno, invece, l’azienda si è occupata di recapitare rifornimenti di vitale importanza ai residenti del distretto di Nanshan a Shenzhen che si trovavano in isolamento a causa delle restrizione dovute alla pandemia di Covid-19. Durante questo mese Meituan ha effettuato un totale di 200.000 test di volo e consegnato oltre 2.500 ordini attraverso l’impiego dei droni principalmente sviluppati e testati all’interno dell’azienda stessa.

 

Articoli Correlati