Droni per le consegneEsteri News 

Droni per le consegne in Israele

Tempo di lettura: 2 minuti

A partire dal prossimo Marzo, Israele testerà l’utilizzo dei droni per le consegne avvalendosi di 20 mezzi prodotti da 5 diverse società.

L’Israel Urban Air Mobility Initiative sta conducendo il progetto in collaborazione con le principali autorità israeliane operanti nel settore dei trasporti e delle infrastrutture e con la più importante azienda costruttrice di autostrade statali nel paese. Sono state invitate a partecipare anche altre otto aziende che forniscono droni e piattaforme software ad essi collegate che verranno sovvenzionate dall’autorità per l’innovazione con un investimento che andrà a coprire circa la metà dei costi sostenuti per i test previsti.

Ovviamente uno degli aspetti più importanti per incentivare l’utilizzo in Israele dei droni per le consegne, sarà quello di snellire l’attuale burocrazia legata al mondo droni. Oggi infatti occorre anche ben oltre una settimana per ricevere l’autorizzazione a compiere un determinato volo per un singolo mezzo; l’obiettivo sarà di ridurre al minimo i tempi di risposta per autorizzare centinaia di voli al giorni e, in futuro, anche migliaia!

La prima fase dei test prevede il volo di ogni drone dei diversi fornitori in una piccola area designata, in modo da verificarne le corrette funzionalità. Successivamente tutti i droni di ogni fornitore voleranno insieme in un’area definita. Durante questa fase si prevede che saranno svolti circa 300 voli al giorno.

Tutti i dati ricavati dai droni in volo saranno trasmessi in streaming ad una piattaforma centrale la quale garantirà che i droni svolgano le procedure corrette senza intralciarsi tra di loro.

Se i test avranno esito positivo il percorso dell’utilizzo di droni per le consegne in Israele potrà essere in discesa, con possibilità concrete di andare a richiedere, dati alla mano, quelle modifiche normative necessarie affinché il progetto possa essere portato avanti in tutta sicurezza e in modo massivo sull’intero territorio israeliano. Leggete anche il proseguimento delle sperimentazioni al seguente link: “Droni e consegne: continua la sperimentazione“.

Per maggiori informazioni sulla tematica, consigliamo la lettura dei seguenti articoli:

Drone Store

Articoli Correlati