Aggiornamento Dji Mavic 3: come farlo semplicementeNews Tips & Tricks 

Aggiornamento Dji Mavic 3: come farlo semplicemente

Tempo di lettura: 2 minuti

Aggiornamento Dji Mavic 3, in questo breve post vi indicheremo come farlo con semplici ed intuitivi passaggi.

Come immaginiamo ben sapete, proprio due giorni fa DJI ha finalmente presentato al pubblico il nuovo drone Dji Mavic 3 (Leggete anche “Dji Mavic 3: presentato oggi a partire da 2119 euro”), dopo tanti mesi di indiscrezioni sul web.

Aggiornamento Dji Mavic 3: come fare l’upgrade del firmware

Come già scritto più volte sulle pagine di Drone Blog News, è sempre buona norma aggiornare sempre il firmware del vostro drone, così da avere sempre l’ultima release, che generalmente include aggiornamenti di sicurezza e di nuove funzionalità. Come per tutti i droni Dji, anche l’aggiornamento del Dji Mavic 3 può essere fatto con pochi e semplici passaggi tramite la App Dji Fly oppure tramite il Dji Assistant 2.

Come prima cosa caricate al 100% sia la batteria del drone che quella del radiocomando, sia esso quello standard oppure quello dotato di schermo integrato, che ricordiamo è incluso solo nella versione “Cine Premium Combo” dal costo di euro 4839.

Per effettuare l’aggiornamento Dji Mavic 3 tramite Dji Fly segui le seguenti istruzioni:

– Accendi il radiocomando ed il drone, premendo una volta e subito dopo tenendo premuto per almeno due secondi il tasto di accensione, procedura valida sia per il drone che per il radiocomando. Assicurati di aver collegato al radiocomando anche il tuo smartphone con attivata la Dji Fly e loggato con il tuo account personale Dji;

– Come potete vedere dall’immagine qui sotto, non appena acceso drone e radiocomando, sulla schermata principale della app vi comparirà una sorta di alert che vi indica la disponibilità di un nuovo firmware ed i megabyte che verranno trasferiti sul vostro telefono per effettuarlo;

Aggiornamento Dji Mavic 3

– Per avviare l’aggiornamento del Dji Mavic 3 non dovete far altro che fare tap sulla scritta blu “Install”, appena fatto vi comparirà una nuova schermata, come nella foto qui sotto. Fate tap sul pulsante “Update” assicurandovi che il vostro smartphone sia connesso ad una rete wifi o 4G stabile, in quanto come scritto poco più sopra, i megabyte da scaricare possono essere molti;

Aggiornamento Dji Mavic 3

– Attendere il download del pacchetto firmware, il trasferimento sul drone e la successiva installazione dell’aggiornamento del Dji Mavic 3. Per tutto il tempo dell’aggiornamento, non spegnete il drone o uscite dall’app Dji Fly. Quando il drone avrà terminato l’aggiornamento, si spegnerà e si riavvierà e sulla schermata vi comparirà la buona riuscita dell’operazione. Qualora non venga ultimato correttamente, dovrete riprovare nuovamente.

Come scritto prima, l’aggiornamento Dji Mavic 3 e del suo radiocomando può essere svolto anche tramite il software Dji Assistant 2 collegando separatamente il drone ed il radiocomando. Per facilità e praticità vi consigliamo comunque di utilizzare la app Dji Fly, così che possiate effettuare gli aggiornamenti firmware anche in campo prima di volare.

Qui di seguito il video riassuntivo di quanto spiegato poco più sopra in questo articolo.

 

Articoli Correlati