Sei qui
Agricoltura di precisione con droni Agricoltura con Droni Esteri News 

Agricoltura di precisione con droni

Agricoltura di precisione con droni, di seguito proponiamo una soluzione che riteniamo davvero innovativa, interamente progettata e realizzata da American Robotics, azienda con sede negli Stati Uniti, più precisamente a Boston.

Di agricoltura di precisione con droni si sente ormai parlare spesso, tante le soluzioni presenti sul mercato, non tutte risultano essere ancora mature per un settore non pienamente sviluppato ed a tratti ancora impreparato a recepire strumentazione innovativa, quale è il drone cosiddetto “agricolo”.

Il sistema proposto da American Robotics, denominato “Scout” va oltre il concetto del classico drone, essendo una vera e propria infrastruttura completamente autonoma in grado di far svolgere missioni di volo quotidiane, gestendo anche la carica delle batterie di alimentazione del drone e la trasmissione e successiva elaborazione dei dati raccolti dalle camere multispettrali di cui è dotato l’aeromobile.

L’idea del sistema “Scout” nasce dalla necessità sempre più incombente di ottimizzare i processi agricoli, riducendo gli sprechi e migliorando la produzione, al fine di poter sopperire da un lato alla riduzione dei terreni coltivabili e dall’altro alla stima dell’aumento della popolazione mondiale.

Serviranno dunque dei nuovi protocolli, necessari per migliorare il processo decisionale agricolo, ottimizzare gli input e massimizzare i rendimenti, l’automazione deve essere fornita in una soluzione industriale affidabile.

Il concetto di agricoltura di precisione con droni può sicuramente fare la differenza, rimodulando le classiche metodologie agricole.

Il sistema “Scout” può essere sicuramente un ottimo inizio, offrendo un pacchetto chiavi in ​​mano composto da un drone dotato di camere multispettrali e una stazione resistente agli agenti atmosferici che gestisce sia i decolli che gli atterraggi, le ricariche delle batterie, e come scritto prima, anche l’elaborazione dei dati.

Il sistema “Scout” è stato distribuito la scorsa estate in diverse aziende agricole dislocate sul territorio statunitense.

Di seguito una interessante dichiarazione di Reese Mozer, Co-Fondatore e CEO di American Robotics: “La tecnologia dietro Scout è stata sviluppata dopo aver collaborato con agricoltori e professionisti del settore per comprendere le sfide logistiche ed economiche che devono affrontare. Di conseguenza, Scout è il primo sistema drone pratico e industriale che risponde veramente alle esigenze di questo settore. La piena automazione è un ingrediente chiave per il futuro dell’agricoltura di precisione e siamo ansiosi ed entusiasti di offrire finalmente questa capacità ai nostri clienti”.

Per concludere vi consigliamo la lettura di alcuni approfondimenti riguardo i droni in ambito agricolo ed il video di presentazione del sistema di American Robotics.

Articoli Correlati