Biocontrollo, droni agricoliAgricoltura con Droni News 

Biocontrollo delle coltivazioni con droni agricoli

Tempo di lettura: 2 minuti

Biocontrollo delle coltivazioni con droni agricoli: prende sempre più piede l‘impiego dei droni per il lancio di insetti utili e per il monitoraggio delle colture. Infatti anche l’importante azienda Koppert, leader mondiale nella lotta biologica e nell’impollinazione, ha sottolineato l’importanza e l’utilità di questa tecnologia sviluppando un sistema di lancio basato proprio sui droni agricoli.

Da tempo si assiste all’utilizzo dei droni nel settore agricolo, soprattutto per quanto riguarda colture estensive come il mais, ultimamente invece se ne è incentivato l’utilizzo anche per le colture di soia e pomodoro. Nel 2021 infine, si è impiegato i velivoli anche su campi di angurie e meloni.

Il progetto di biocontrollo con droni agricoli di Koppert

L’azienda ha recentemente testato nel territorio mantovano il suo progetto di utilizzo dei droni per spargere particolari acari utili, gli Spidex cioè acari predatori Phytoseiulus persimilis. Nello specifico grazie alla collaborazione con l’organizzazione Op Francescon che riunisce i maggiori produttori di meloni, sono stati impiegati i droni per effettuare lanci contro l’attacco dei ragnetti rossi che colpiscono angurie e meloni.

I droni impiegati seguono una mappatura precisa e volano a 4-5 metri di altezza; sono dotati di un serbatoio che contiene gli acari utili mischiati a segatura che vengono poi dispersi a ventaglio. Una volta che il serbatoio è vuoto o le batterie scariche, il drone torna al punto di partenza, viene effettuato il rifornimento ed è quindi poi pronto per proseguire. Una pianificazione quindi precisa, economicamente vantaggiosa e decisamente rapida.

L’impiego di questa tecnologia permette di coprire anche 80-100 ettari al giorno ad un costo competitivo, ottenendo una distribuzione uniforme e costante, con minimi sprechi e alta efficienza: infatti utilizzando insetti vivi, più rapidamente si riesce ad immetterli sul campo, più è probabile che svolgano meglio il loro compito.

L’azienda Koppert mette anche a disposizione degli agricoltori i suoi piloti preparati per questo tipo di attività.

Un settore, quello dell’impiego dei droni in agricoltura, in forte espansione come vi abbiamo già raccontato in atri articoli, leggete anche “Drone per agricoltura usato nelle vigne” e “Agricoltura con droni e robot solari”.

 

Articoli Correlati