Drone dei Vigili del Fuoco che filma il Ponte MorandiNews 

Drone dei Vigili del Fuoco che filma il Ponte Morandi a Genova

Tempo di lettura: 2 minuti

Drone dei Vigili del Fuoco che filma il Ponte Morandi crollato a Genova, avvenuto poco prima delle ore 12 di ieri martedì 14 agosto 2018.

Il crollo del viadotto sulla valle Polcevera, conosciuto anche come Ponte Morandi, che a Genova era considerato con orgoglio il “Ponte di Brooklyn” ligure è avvenuto in pochi secondi trascinando con sè (secondo le stime di Autostrade per l’Italia) oltre 35 auto e tre tir.

Il bilancio, all’alba di oggi mercoledì 15 agosto, è spaventoso e ancora in aggiornamento, si contano infatti ben 35 vittime accertate, tra cui tre bambini di 8, 12 e 13 anni. Il conteggio delle vittime purtroppo sembra salire man mano che i corpi vengono recuperati dalle macerie e dalle lamiere. Si contano persino tre persone al momento disperse.

Le cause di questa sciagura ovviamente sono ancora da accertare, e immaginiamo sarà un lavoro molto difficile e delicato. La procura di Genova ha aperto un’inchiesta per disastro colposo e omicidio colposo plurimo a carico di ignoti per accertare le cause di quella che il Procuratore Francesco Cozzi ha definito “una tragedia immane e insensata”. Da ieri incessantemente i soccorritori di Vigili del Fuoco, Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine stanno lavorando incessantemente fra macerie ed in zone molto difficili da raggiungere per cercare di trovare tutte le persone coinvolte. Le operazioni andranno avanti ancora per molte ore, almeno fino a quando non saranno recuperate tutte le vittime e messo in sicurezza tutta l’area coinvolta.

Drone dei Vigili del Fuoco che filma il Ponte Morandi a Genova

Al momento due delle tre aree di ricerca sono state bonificate: nello specifico quella sul lato sinistro del fiume, dove sono dislocati i depositi dell’Azienda Ambientale del Comune di Genova e di quella al centro del Fiume Polcevera, dove sono presenti le carcasse di alcuni mezzi pesanti. Le ricerche sono in fase di svolgimento lungo il lato destro del fiume dove i Vigili del Fuoco stanno scavando intorno al basamento del pilone crollato, vicino al quale si è aperto una sorta di cratere.

Le immagini del drone dei Vigili del Fuoco che filma il Ponte Morandi a Genova sono davvero impressionanti, trasmettono tutte le più dolorose sensazioni in un condensato di pochi minuti. Leggete anche: “Ispezione e monitoraggio di ponti autostradali con droni”.

Sulle pagine di Drone Blog News abbiamo più volte parlato di droni che hanno salvato vite umane in tanti parti del mondo ed anche in Italia, purtroppo questa volta però i droni sono riusciti solo a captare il dolore e la tragedia. Per approfondimenti vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli:

Articoli Correlati