Sei qui
Drone Parrot Anafi Work presentato a Interdrone Esteri News 

Drone Parrot Anafi Work presentato a Interdrone

Drone Parrot Anafi Work, appena presentato dal costruttore francese a Interdrone, in corso di svolgimento a Las Vegas proprio in queste ore. Abbiamo avuto modo già di scrivere riguardo il nuovo quadricottero Parrot, per approfondimenti leggete anche il seguente articolo: “Drone Parrot Anafi pieghevole e compatto”.

Come già si può intuire dal nome, questa versione è dedicata al settore professionale, il nuovo Drone Parrot Anafi Work ha sostanzialmente le stesse caratteristiche della versione presentata poco tempo fa, che ricordiamo ha una camera da 21 mega pixel in grado di registrare in 4K calibrata su un gimbal stabilizzato che può ruotare di 90° verso l’alto, caratteristica davvero interessante per utilizzi specifici, come per esempio l’ispezione di ponti (Leggete anche: “Ispezione e monitoraggio di ponti autostradali con droni”).

L’Anafi è stato presentato lo scorso mese di giugno 2018 in un evento dedicato nella suggestiva New York, visto anche come drone antagonista allo strapotere dei velivoli Dji, che ormai spopolano ovunque (Leggete anche: “Dji, il colosso cinese produttore di droni”).

La differenza fra “Anafi” ed “Anafi Work” è semplicemente la dotazione di accessori, infatti nella versione “Work” sono comprese quattro batterie, una borsa per il trasporto e un abbonamento annuale a “Pix4D Model”, tool dedicato alla realizzazione di modelli 3D tramite l’utilizzo appunto di fotografie aeree scattate con i droni.

Drone Parrot Anafi Work

Caratteristiche Drone Parrot Anafi Work

Come scritto poco sopra, le caratteristiche sono identiche alla versione “standard”, è difatti un velivolo ultra-portatile, compatto, robusto, leggero e pieghevole con un sistema di ricarica USB-C.

Tempistiche di volo fino a 25 minuti, grazie ad un sistema propulsivo ben dimensionato, in grado anche di volare con raffiche di vento fino a 50 chilometri orari, con un peso poco superiore ai 300 grammi!

Di tutto rispetto anche la dotazione della camera gimbal, che come scritto prima ha in dotazione un sensore CMOS Sony da 21 mega pixel con zoom fino a 2,8x. Offre anche una modalità 4K Cinema (Rapporto 17: 9) con P-Log che consente una maggiore flessibilità per la colorazione nella post-produzione. Le modalità video disponibili sono le seguenti: Cinema 4K – 24 fps, 4K UHD – 24, 25, 30 fps e 1080p – 24, 25, 30, 48, 50 o 60 fps.

Infine il prezzo, stimato in Euro 1099 Iva esclusa.

Drone Store

Articoli Correlati